Xiaomi Fans Italia

Unboxing del Redmi Note 4 (foto)

La scorsa settimana è stato presentato il nuovissimo Xiaomi Redmi Note 4 che, oltre al nuovo processore, si è rinnovato per la maggior parte nel design (ripreso dal Redmi Pro) con l’utilizzo di un corpo interamente in metallo fresato ai bordi, l’implementazione della tecnologia 2.5D e la perfetta simmetria di ogni singolo elemento | Xiaomi Redmi Note 4 ufficiale |. Dopo averlo conosciuto grazie alle foto riportate da Xiaomi per la sua presentazione, adesso andremo ad esaminarlo più da vicino e lo faremo attraverso l’unboxing ed alla panoramica generale dello smartphone stesso.

La confezione di vendita non ha subito nessuna variazione rispetto a quelle visto fino ad ora, di conseguenza troviamo la classica confezione minimale di colore bianco con l’immagine dello smartphone sulla parte frontale, mentre al posteriore troviamo l’adesivo con le specifiche tecniche e i dati del dispositivo.

All’interno della confezione, oltre al Redmi Note 4, troviamo la solita accessoristica Xiaomi, quindi alcuni manuali, la spilla per estrarre il carrellino delle SIM, il cavo USB e l’alimentatore da parete con presa cinese con uscita da 5 V e 2 A ma, anche se lo smartphone supporta la ricarica rapida, quest’ultimo non ne è provvisto.

Redmi-Note-4-2b

Passando al Redmi Note 4, nella parte frontale troviamo l’ampio display da 5,5″ pollici IPS LCD con risoluzione full-HD (1920 x 1080 pixel) e bordi stondati (2.5D), la capsula auricolare con ai lati due fori simmetrici per il sensore di prossimità e di luminosità ambientale e i tre classici tasti soft touch retroilluminati con un piccolo LED RGB di stato poco sotto il tasto home.

Redmi-Note-4-3

Posteriormente troviamo perfettamente centrati ed in linea la fotocamera principale da 13 MP con PDAF ed apertura focale f/2.0, al di sotto i due flash LED bitonali, il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali ed, infine, il logo Mi. Qui troviamo la seconda novità di questa nuova versione del Redmi Note, ossia lo speaker principale è stato spostato al fianco della porta micro-USB (Type-B) per creare la giusta simmetria con il microfono principale (entrambi nascosti sotto una griglia a pallini) e le due viti nella parte inferiore dello smartphone. Nella parte superiore, invece, troviamo al centro il sensore ad infrarossi, mentre posti rispettivamente alla medesima distanza da quest’ultimo troviamo il secondo microfono per la soppressione dei rumori di fondo e l’ingresso per il jack audio da 3,5 mm.

Redmi-Note-4-4

Infine, sul lato sinistro troviamo l’alloggiamento del carrellino delle due SIM o una SIM più una micro-SD per espandere la memoria interna fino ad ulteriori 128 GB, mentre sul lato destro troviamo il tasto power ed il bilanciere per il volume.

Redmi-Note-4-5b

Concludiamo riportandovi la scheda tecnica di questo Xiaomi Redmi Note 4 e i prezzi di vendita delle due varianti che differiscono soltanto per il quantitativo di memoria RAM e ROM, quindi partiamo da 899 Yuan (circa 120 € al cambio) per la versione base con 2/16 GB per arrivare a 1199 Yuan (circa 160 € al cambio) per la versione con 3/64 GB.

  • Display da 5,5″ pollici LCD IPS con risoluzione full-HD (1920 x 1080 pixel) e tecnologia 2.5D;
  • CPU MediaTek Helio X20 deca-core (2 x 2,1 GHz A72, 4 x 1,85 GHz A53 e 4 x 1,4 GHz A53) e GPU Mali-T880;
  • 2/3 GB di memoria RAM;
  • 16/64 GB di memoria interna espandibile fino a 128 GB;
  • Fotocamera posteriore da 13 MP con doppio flash LED bitonale, PDAF ed apertura focale f/2.0;
  • Fotocamera anteriore da 5 MP;
  • Sensore d’impronte digitali (back cover);
  • Dual-SIM ibrido;
  • LTE 4G+ (manca la banda 20) con supporto al VoLTE, Bluetooth 4.2, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac (dual-bands), GPS, infrarossi e OTG;
  • Batteria da 4100 mAh;
  • Dimensione di 151 x 76 x 8,35 mm;
  • Peso di 176 grammi;
  • MIUI 8 basata su Andorid 6.0.1 Marshmallow.

via

Leggi anche

Leave a Reply