Xiaomi Fans Italia

Lo Xiaomi Mi Note 2 ripreso nuovamente in funzione

Manca poco all’inizio della fiera sulla tecnologia che si tiene annualmente a Berlino in cui saranno presentati anche alcuni top di gamma per questa seconda metà del 2016. Alcune voci di corridoio affermano che anche Xiaomi sia prossima al lancio del suo nuovo flagship (Mi Note 2) che molto probabilmente potrebbe essere presentato in concomitanza con tale evento. Tuttavia, attualmente Xiaomi non ha in programma nessuna conferenza stampa per i primi giorni di Settembre, pertanto prendiamo il tutto con molta leggerezza.

Anche se non abbiamo ancora alcuna certezza su questo dispositivo, nulla toglie che in modo indiretto possiamo conoscerlo in alcuni suoi aspetti e proprio questo è uno di quei casi. Infatti, grazie ad un’utente che già in precedenza aveva fatto trapelare preziose informazioni su altri dispositivi Xiaomi prima del loro lancio ufficiale, siamo venuti in possesso di alcune immagini dello Xiaomi Mi Note 2 in cui è possibile ammirare il display di questo smartphone e ne è possibile confermare alcune sue caratteristiche. Inoltre, insieme a queste foto reali del dispositivo viene anche riportata un’immagine render che mostra alcune specifiche tecniche del device.

xiaomi-note-2-4

La prima cosa che salta subito all’occhio è la presenza dei bordi curvi per il display che quindi viene “confermata” nuovamente. Meno evidente ma comunque percepibile è l’utilizzo di un pannello OLED rilevabile in particolare nella seconda immagine, in quanto è visibile lo sfarfallamento del display causato proprio da questa particolare tipologia di display.

Passando alle specifiche tecniche, l’utente ribadisce quelle trapelate fin’ora (in particolare, quelle della variante Pro), con la presenza di un doppio sensore fotografico posteriore con doppio flash LED bitonale, un display da 5,5″ pollici OLED con risoluzione 2K (e full-HD) dual-edge, processore Qualcomm Snapdragon 821, 6 GB di memoria RAM e 128 GB di memoria interna. Le restanti caratteristiche sono al momento sconosciute ma considerando la fascia in cui si collocherà questo smartphone, non possiamo non aspettarci il meglio.

via

Leggi anche

Leave a Reply