Xiaomi Fans Italia

Xiaomi rivela alcune caratteristiche del Redmi Pro

Oltre alla presentazione del notebook Xiaomi, il 27 Luglio sarà caratterizzato dalla presenza di un invitato speciale che, anche se non sembra, ha fatto (e farà) parlare molto di sé, ossia il Redmi Pro, il primo vero top di gamma della serie Redmi | Lo Xiaomi Redmi Pro sarà svelato il 27 Luglio |. Confermato ufficialmente dalla società stessa, esso sarà equipaggiato da un hardware di tutto rispetto che, a discapito dell’appartenenza alla serie Redmi, può tranquillamente essere collocato nel segmento “high-end” degli smartphone della serie Mi, oltre al fatto che sarà anche il primo dispositivo Xiaomi ad utilizzare un pannello OLED al posto del classico LCD | Xiaomi Redmi Pro avrà un display OLED? |.

Durante la scorsa giornata, inoltre, Xioami ha rilasciato un’immagine teaser riguardante il Redmi Pro in cui vengono riportati i tre testimonial Xiaomi con una “pietanza da cucinare” che in realtà corrispondono ad una specifica caratteristica di questo smartphone. Lo “chef” riportato nella scorsa giornata era Wu Xiubo che doveva preparare un “OLED PING”, un piatto francese che in realtà simboleggia la presenza di un display OLED (naturalmente) nello Xiaomi Redmi Pro.

Quest’oggi, invece, è la volta dell’attrice Liu Shishi che dovrà cucinare (letteralmente tradotto) una “Testa doppio stelo 10 nucleo” che sta a simboleggiare la presenza di una fotocamera posteriore con doppio sensore fotografico e una CPU deca-core (MediaTek Helio X25). Infine, per la giornata di domani sarà la volta dell’attore Liu Hao Ran che dovrà cucinare delle “Patate spazzolate d’oro” che corrispondono alla colorazione oro e a un corpo in metallo spazzolato.

teaser-redmi-pro-chef

Di conseguenza, quello che fino ad adesso avevamo creduto fosse lo Xiaomi Redmi Note 4 in realtà era tutt’altro dispositivo che mai ci saremmo aspettati, ossia lo Xiaomi Redmi Pro! Xiaomi non finisce mai di sorprenderci e con questo dispositivo attirerà di sicuro molte attenzioni su di sé, soprattutto se riuscirà a proporlo ad un prezzo concorrenziale come essa ci ha sempre abituati fin’ora.

via

Leggi anche

Leave a Reply