Xiaomi Fans Italia

Display sensibili alla pressione avanzati per Xiaomi Mi 5S e Mi Note 2

Nelle ultime settimane, si sono susseguiti vari rumor riguardanti i prossimi flagship di casa Xiaomi che dovranno competere con gli smartphone di altre case produttrici nel corso della seconda metà di quest’anno. Nello specifico si vocifera che il primo dovrebbe essere una variante potenziata dell’attuale flagship Xiaomi e che quindi sarà chiamato Xiaomi Mi 5S, mentre il secondo dispositivo è la tanta attesa seconda generazione del Mi Note, ossia lo Xiaomi Mi Note 2. Proprio questi due dispositivi sono i protagonisti di un nuovo rumor in cui si parla di una caratteristica legata al pannello del display.

Infatti, secondo quanto riportato dall’insider Mocha RQ, sia lo Xiaomi Mi 5S che lo Xiaomi Mi Note 2 sarano caratterizzati da un display sensibile alla pressione. Tuttavia, quello che realmente ha attirato la nostra attenzione non è tanto questa informazione, quanto piuttosto il fatto che tale tecnologia sarà “nettamente migliore” rispetto a quella già vista su altri dispositivi Android. Di conseguenza, possiamo aspettarci un’implementazione superiore di questa tecnologia, soprattutto sul lato software, dove Xiaomi è in costante perfezionamento/miglioramento.

Inoltre, sempre secondo tale fonte, lo Xiaomi Mi 5S avrà a disposizione un display simile a quello del suo fratello minore (con una diagonale da 5.15″ pollici e risoluzione full-HD) ma sostanzialmente migliorata, in quanto oltre ad essere sensibile alla pressione, avrà anche a disposizione la nuova tecnologia Ultrasonic di Qualcomm per il riconoscimento delle impronte digitali, insieme alla possibilità di integrare un doppio sensore fotografico sul retro. Lo stesso dicasi anche per lo Xiaomi Mi Note 2 che, oltre a disporre delle medesime feature dello Xiaomi Mi 5S, sarà caratterizzato dalla classica diagonale del display da 5,7″ pollici con risoluzione full-HD e una CPU Qualcomm Snapdragon 820. Tuttavia, su quest’ultimo punto, fatichiamo a credere che sia nuovamente questa versione ma crediamo più probabile l’adozione dello Snapdragon 821. Infine, si vocifera anche la probabile presenza di un corpo in ceramica per lo Xiaomi Mi Note 2 ma considerando tutte le problematiche sorte con lo Xiaomi Mi 5, diffidiamo molto che la società intraprenda nuovamente tale strada.

Escludendo la presenza di una back cover in ceramica, le caratteristiche di cui saranno provvisti questi due flagship Xiaomi potrebbero concretizzarsi realmente, soprattutto perché in linea con gli standard attuali. Tuttavia, essendo in presenza di voci di corridoio, attualmente non possiamo far altro che prendere il tutto molto alla leggera ed attendere ancora qualche settimana.

via

Leggi anche

Leave a Reply