Xiaomi Fans Italia

Xiaomi Redmi 3 Pro presto realtà

Xiaomi diede inizio al 2016 con una sorpresa che in molti apprezzarono, ossia il lancio ufficiale di un nuovo smartphone medio-gamma. Stiamo naturalmente parlando del “piccolo” Redmi 3 | Xiaomi Redmi 3 è finalmente ufficiale | che grazie alle sue specifiche tecniche di tutto rispetto, venduto a un prezzo paragonabile a un basso-gamma, è riuscito a conquistare un gran numero di persone, soprattutto se si considera che un device con le stesse caratteristiche hardware (e senza dimenticare la scocca interamente in metallo e un design curato) ma di altri brand, viene proposto a un prezzo nettamente superiore. Ma sarebbe possibile migliorare un device che di per sé è già ottimo così come? Certo che si può e Xiaomi ce ne darà dimostrazione molto presto!

Quest’oggi, infatti, un nuovo smartphone ha ricevuto la certificazione da parte della TENAA e quel device è appunto lo Xiaomi Redmi 3 Pro/Prime. Essenzialmente sembri non cambi nulla rispetto alla sua versione precedente in quanto troviamo le stesse specifiche tecniche, ossia:

  • Display da 5″ pollici IPS HD (1280 x 720 pixel);
  • CPU Qualcomm Snapdragon 616 octa-core 64-bit (tutti Cortex A53 ma 4 ha una frequenza di 1,2 GHz mentre i restanti 4 sono settati a 1,5 GHz);
  • 2 GB di RAM LPDDR3;
  • 16 GB di memoria interna con possibilità di espansione fino a 128 GB;
  • Fotocamera posteriore da 13 MP con PDAF  (Phase Detection Auto Focus);
  • Fotocamera frontale da 5 MP;
  • Batteria da 3000/4000 mAh (c’è un po di incertezza sull’effettivo amperaggio della batteria);
  • Dual-SIM o SIM + micro-SD;
  • MIUI v7 basata su Android 5.1.1 Lollipop;
  • Dimensioni di 139,3 x 69,6 x 8,5 mm;
  • Peso di 144 grammi.

Ma guardate con attenzione l’immagine riportata di seguito…

Xiaomi-Redmi-3-Prime

Ebbene si, questa nuova versione si differenzierà da quella precedente per la presenza di un sensore per il riconoscimento delle impronte digitali, per il resto non subirà alcuna variazione (sempre considerando la questione del quantitativo effettivo della batteria). Non variano nemmeno le colorazioni, che saranno sempre: Grigio, Argento ed Oro. Non ancora è stata dichiarata una data specifica per la presentazione di questa nuova variante ma si vocifera che verrà presentato entra la fine della prossima settimana. Vi terremo sicuramente aggiornati su eventuali aggiornamenti. Trovate che un sensore di impronte digitali servirà ad aumentare lo share di questo device? O lo preferite così com’è? Fatecelo sapere con un commento.

via

Leggi anche

1 Comment

  1. Claudio
    29/03/2016 at 12:57 Reply

    Ho comprato redmi 3 5″, ma non ha lingua italiana… Potetek darmi consigli per riuscire a poterlo usare con questa lingua? Mi è arrivato con solo inglese e cinese…se fosse disponibile download rom multilanguage potete mandarmi il link? Grazie

Leave a Reply