Xiaomi Fans Italia

Le scorte previste da Xiaomi per il Mi 5 non sono sufficienti

Le vendite dello Xiaomi Mi 5 si sono aperte ufficialmente in Cina solo due giorni fa e, considerando che il giorno prima sono stati avviati i preordini che hanno accumulato un numero sorprendente di registrazioni | Lo Xiaomi Mi 5 registra più di 16 milioni di preordini in Cina |, è normale pensare che tutte le scorte del device che la società aveva in magazzino siano finite nel giro di pochi minuti. Ciò però ha creato non pochi scontenti negli utenti che, visto che la produzione di massa del device è stata avviata già dai primi giorni di Gennaio, si aspettavo quanto meno un numero maggiore di unità disponibili per il primo giorno di vendita.

Però, secondo il Taiwan Economic Daily, ciò non corrisponde alla realtà in quanto, anche se Xiaomi non ha rilasciato nessuna dichiarazione sull’effettiva quantità di device a disposizione e su quante unità è riuscita a liquidare in quei pochi minuti, la società aveva preparato per il suo primo giorno di vendite un lotto di Xiaomi Mi 5 pari a circa 4 milioni di unità. Ribadendo che Xiaomi non ha rilasciato nessun comunicato ufficiale, si pensa che una parte di questo primo lotto di device non sia stato messo a disposizione per le vendite.

Ciò può voler dire che neanche Xiaomi si aspettava un tale numero di preordini per la sola variante “base” e per questo motivo ha chiesto alle sue aziende fornitrici, vale a dire Foxconn e Inventec, di aumentare la produzione così da poter soddisfare l’ingente richiesta degli utenti. Facendo un rapido calcolo, se consideriamo che il numero di preordini per questa variante si aggira sui 16 milioni, si può ipotizzare che a questo ritmo la società riuscirà a liquidare tutti questi preordini tra il mese di Aprile e Maggio.

Per questo bisognerà attendere più del previsto per far si che tutti gli utenti che ne abbiano fatto richiesta, ne ricevano un’unità e dovranno attendere ancor di più coloro che invece non lo hanno fatto. Ciò vuol dire che tutti gli utenti internazionali che faranno affidamento a dei rivenditori di terze parti per acquistare questo device potrebbero attendere non poco tempo prima di poter mettere le mani sul nuovo flagship di casa Xiaomi. Comunque sia, chiunque abbia già acquistato (al day one) questa variante dello Xiaomi Mi 5 da un rivenditore di terze parti, assicurano che saranno spediti per la metà di questo mese, massimo entro la fine dello stesso.

E voi ne avete acquistato uno? O state aspettando la disponibilità delle altre colorazioni/varianti?

via

Leggi anche

Leave a Reply