Xiaomi Fans Italia

10 caratteristiche dello Xiaomi Mi 5 da tenere in considerazione

Nella giornata di ieri, dopo tanta attesa e rumor di ogni genere, è stato ufficialmente presentato al Mobile World Congress 2016 il nuovo flagship della casa cinese Xiaomi, il Mi 5 | Xiaomi Mi 5 ufficiale |. Nei giorni precedenti e sempre al MWC, sono stati presentati anche altri device di società concorrenti | In attesa di Xiaomi Mi5, diamo uno sguardo alla concorrenza | e, quindi, quale device scegliere? Però, prima di rispondere, date uno sguardo a queste dieci caratteristiche dello Xiaomi Mi 5.

104742ge85gz58ycyitt0c.png.thumb

Caratteristica n°1: Stabilizzatore Ottico dell’Immagine (OIS) a 4 assi

Caratteristica molto apprezzata soprattutto dai “foto-maniaci”, questa nuova versione dello stabilizzatore ottico dell’immagine a 4 assi è una novità assoluta che nessun altro brand ha implementato. Infatti, i device concorrenti fanno uso di uno stabilizzatore ottico dell’immagine a 2 assi soltanto, mentre, facendo uso di uno stabilizzatore a 4 assi è possibile ottenere foto e video molto più stabili (video sottostante).

112147lkkaia5i5m8akiai.png.thumb

Caratteristica n°2Deep Trench technology (DTI)

Questa tecnologia permette un isolamento pixel per pixel che consente di ottenere delle foto molto più nitide e definite, soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione. In pratica, è come se ogni pixel avesse una barriera esterna che gli consente di non essere influenzato, e di non influenzare, i pixel adiacenti così da riuscire a catturare la tonalità esatta di ciò che stiamo catturando. Date uno sguardo alle immagini ripresa dallo Xiaomi Mi 5.

122018v90z0esff757jt27.png.thumb

Caratteristica n°3: Qualcomm Snapdragon 820

Il nuovo chip di punta di casa Qualcomm rappresenta il motore che muove questa grande macchina. Rispetto al chip di punta dello scorso anno, l’810, questo nuovo chip si basa su un’architettura personalizzata realizzata dal Qualcomm stessa (core Kryo) che risulta essere ben il 100% più prestante della CPU dell’810 e il 40% più performante della GPU dell’810. Ciò gli permette di raggiungere il sorprendente punteggio di 142.084 in Antutu Benchmark, molto più dei rispettivi concorrenti.

163854vt553jj3jdcec5h5.png.thumb

Caratteristica n°4: UFS 2.0

Questa nuova tecnologia utilizzata per la memoria interna del device va a sostituire la precedente versione utilizzata per il Mi Note (eMMC v5.1) riuscendo a raddoppiare la velocità di lettura/scrittura, con un aumento dell’87%.

164521x0j2rqazj42j7qnr.png.thumb

Caratteristica n°5: Back cover in 3D Ceramic (disponibile solo nella versione Pro)

Lo Xiaomi Mi 5 ha a disposizione due diverse back cover. Nella versione “base” ossia quella con memoria interna da 32 e 64 GB, la back cover montata è in 3D Glass (vetro curvo), mentre soltanto nella versione Pro (quella con 128 GB di  memoria interna) verrà applicato questa speciale back cover. Essa conferisce allo smartphone un senso di maggiore qualità ma la sua caratteristica fondamentale è la durezza. Infatti, tale back cover si colloca tra i materiali più duri al mondo, ottenendo un valore di 8H nella scala di durezza di Moh (da considerare che il diamante, il materiale più duro in assoluto, raggiunge un valore di 10H).

112236uztfbdbafnztrae6.png.thumb

Caratteristica n°6: 4G+

Grazie al modulo modem inserito nello Snapdragon 820, l’X12 LTE, questo smartphone ha il supporto al 4G+, una tecnologia che permette il download ad una velocità di 600 Mbps, oltre alla possibilità di effettuare chiamate vocali in alta definizione (VoLTE).

164947yumdwompwmmsvada.png.thumb

Caratteristica n°7: Full Netcom 3.0

Questa funzione riesce a triplicare la ricezione del segnale telefonico con una tecnologia di grado maggiore di modulazione del segnale, in grado di aumentare l’efficienza complessiva di trasmissione (ad esempio, riuscireste a scaricare un film in Full-HD in soli 30 secondi).

113012hiilylyayyiy1hyz.png.thumb

Caratteristica n°8: Display e retroilluminazione

Quest’anno Xiaomi ha puntato veramente tanto sia sulla fotocamera che sul display (a quest’ultimo, infatti, gli sono stati assegnati ben 21 brevetti).

111857azbdb1sxn3n9t5ug.png.thumb

Inoltre, grazie al maggiore numero di LED utilizzati per la retroilluminazione (normalmente, in un display da 5,2″ pollici vengono istallati 12-14 LED, mentre nel pannello del Mi 5 ne sono stati applicati ben 16), questo display risalta essere molto più luminoso rispetto alla concorrenza, riuscendo a raggiungere ben 600 nits e con un consumo energetico ridotto del 17%!

111829ndbkuy9yudkbmjyf.png.thumb

Caratteristica n°9: Quick Charge 3.0

Questa tecnologia è permessa dalla presenza dello Snapdragon 820. In poche parole, con questa tecnologia è possibile ricaricare il vostro smartphone dell’80-90% in soli 60 minuti! Inoltre, questa nuova versione del Quick Charge, è più veloce del 20% rispetto alla versione precedente (2.0).

111724l2uf7ufjht6hgugg.png.thumb

Caratteristica n°10: Pieno supporto all’NFC

Questa è una novità assoluta in quanto il pieno supporto all’NFC permette la lettura/scrittura del tag NFC, l’emulazione di carte con tale funzione e il P2P. Questa è una novità assoluta perché fino ad adesso, e su tutti gli attuali device, l’NFC è soltanto in grado di leggere i tag NFC.

111752f0urgurc2zg4p604.png.thumb

Infine, c’è da considerare la questione prezzi. Gli attuali top di gamma concorrenti appena presentati, hanno prezzi di gran lunga superiori rispetto alla versione Pro dello Xiaomi Mi 5! Stiamo parlando di:

  • LG G5: Snapdragon 820, 4 GB di RAM e 32 GB di memoria interna = 699 € (esclusi i moduli)
  • Samsung Galaxy S7: Exynos 8890, 4 GB di RAM e 32 GB di memoria interna = 729 € (829 € per l’Edge)
  • Xiaomi Mi 5 Pro: Snapdragon 820, 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna = 375 €

Da notare che tale prezzo è al cambio con quello cinese, quindi si dovranno aggiungere anche le varie tasse e dazi doganali ma sicuramente non arriverà al prezzo dei competitor. Dopo queste considerazioni, quale sarà il vostro prossimo device? Fatecelo sapere con un commento.

via

Leggi anche

Leave a Reply