Xiaomi Fans Italia

Nuovo screenshot dallo Xiaomi Mi 5

Il Mobile World Congress 2016 di Barcellona inizierà tra meno di una settimana e porterà con se tantissime novità, in particolar modo, quest’anno ne prenderà parte anche Xiaomi con il suo top di gamma, lo Xiaomi Mi 5. In questi giorni si è parlato molto di questo device e, tra specifiche tecniche trapelate dal alcune slide | Disponibili le specifiche complete dello Xiaomi Mi 5 | e la successiva “smentita” (non chiara) da parte del team stesso di Xiaomi | Xiaomi nega la veridicità delle slide trapelate ma solo in parte |, oggi possiamo aggiungere con certezza una nuova feature a questo smartphone.

In un precedente articolo | Primo esclusivo screenshot dallo Xiaomi Mi 5 |, vi avevamo parlato di un esclusivo screenshot effettuato dallo stesso Xiaomi Mi 5 da parte del fondatore della società, Lei Jun, in cui è stato possibile notare la presenza di alcune caratteristiche di cui è dotato lo smartphone. Nello specifico, ciò che si era notato era:

  • La dimensione in pixel dello screenshot che suggerisce un display con risoluzione Full-HD
  • La presenza del supporto Dual-SIM
  • Il ritorno dell’NFC

screenshot

Dopo questo primo screenshot, adesso ne è trapelato (sempre in via ufficiale) uno nuovo effettuato dallo Xiaomi Mi 5 ed è sempre Lei Jun a pubblicarlo. In questo nuovo screenshot è possibile notare una nuova feature che accompagnerà il nuovo flagship, ossia la presenza della tecnologia VoLTE.

VoLTE

Quando si sente parlare della connessione 4G LTE, si pensa subito all’elevata velocità di download e di navigazione ma essa è in grado di fare anche altro. Infatti, come avviene per il 2G e il 3G, anche tale connessione può effettuare (e ricevere) chiamate vocali con la differenza che in questo caso la qualità audio è nettamente superiore (HD). L’impiego di questa tecnologia, permette l’instaurazione di chiamate vocali qualitativamente migliori anche grazie al più ampio spettro di banda che viene riservato alle conversazioni. La voce è quindi più fedele all’originale (dove i dialoghi sono con una qualità della voce più nitida e isolata dai rumori circostanti) e, di conseguenza, il tutto si traduce in una maggiore chiarezza della conversazione stessa. Attualmente, in Italia, non tutti gli operatori sfruttano questa tecnologia e più nello specifico, sono soltanto TIM e Vodafone che garantiscono il supporto a tale tecnologia.

Non sarà il supporto all’espansione di memoria tramite micro-SD ma comunque, per chi possiede questi operatori, sicuramente è una buona notizia.

via

Leggi anche

Leave a Reply