Xiaomi Fans Italia

Disponibili le specifiche complete dello Xiaomi Mi 5

Manca sempre meno alla presentazione dello Xiaomi Mi5 al MWC 2016 di Barcellona ed ogni giorno riusciamo a scovare un dettaglio in più. Recentemente, infatti, sono state “trovate” per via non ufficiale, alcune slide che dovrebbero appartenere proprio alla presentazione di questo nuovo device. In esse vengono riportate tutte le caratteristiche complete del nuovo flagship Xiaomi ed in più anche quelle che fino ad ora erano incerte o del tutto assenti. Senza indugiare troppo, passiamo subito ad esaminarle.

Confermato (ovviamente) la risoluzione del display in Full-HD (1920 x 1080 pixel) con diagonale da 5.2″ pollici.

mi5-1

Come il supporto al Dual-SIM (nano – nano) con LTE Cat10 (download fino a 450 Mbps) e, udite udite, espansione della memoria interna tramite micro-SD fino a 128 GB (sacrificando uno slot per la SIM), nonché la presenza dell’NFC, con il supporto ad Android Pay.

Sensore IR che supporta più di 10 categorie di prodotti ed è compatibile con 2000 dispositivi.

mi5-4

Fotocamera (sensore Sony) da ben 26 MP (probabilmente ci sarà anche una variante da 16 MP che però non è stata riportata in queste slide) con apertura f/1.6, mai vista prima d’ora! Inoltre, disporrà della tecnologia di rilevamento della fase (PDAF), stabilizzatore ottico dell’immagine e messa a fuoco laser (0,05s), con cattura del movimento ad alta velocità (25 scatti per secondo).

mi5-7

Speaker principale e microfono nella parte bassa dello smartphone, più un secondo microfono per la soppressione dei rumori ambientali. Porta micro USB Type C, processore Qualcomm Snapdragon 820 con supporto al Quick Charge 3.0 che consente una ricarica dell’80% in soli 34 minuti!

mi5-8

Dimensioni contenute, considerando la diagonale del display e la batteria da 3000 mAh, di 144.3 x 70.2 x 6.35 mm ed uno spessore di soli 6.35 mm. Presente anche il tasto frontale dello smartphone con il sensore per le impronte digitali.

mi5-5

Dulcis in fundo, saranno presenti 2 varianti del device. Una in total body metallico e l’altra con vetro posteriore e frame laterale metallico. Le differenze tra i due modelli si trovano nei tagli di memoria (3 GB di RAM e 32 GB interna per la variante “base” e 4 GB di RAM e 64 GB interna per la variante “premium”) e nell’ipotetico sensore della fotocamera (16 MP per la variante “base” e 26 MP per la variante “premium”). Infine, sempre nelle slide, viene riportata la data di vendita (quasi sicuramente quella cinese), ossia il 26 Febbraio, due giorni dopo la presentazione!

Se tutto ciò venisse confermato, vi aggiudicherete una delle due varianti dello Xiaomi Mi 5? E quale?

via

Leggi anche

5 Comments

  1. Nero
    18/02/2016 at 11:27 Reply

    Temo vivamente che Xiaomi, con il Mi 5, vorrà allinearsi ai competitor anche con i prezzi… speriamo di no.
    Però un bel Mi5 in versione 3/32 non mi dispiacerebbe affatto averlo… magari quando uscirà il Mi 6, così cala di prezzo. eheh

  2. max
    18/02/2016 at 12:34 Reply

    Bene… Ora posso dare il mio amato Mi 3 a mia moglie

  3. leonardo
    18/02/2016 at 13:21 Reply

    La versione premium impressionante…. L unica pecca dell mi4 che posseggo è il reparto foto video non all’ altezza. Vediamo questo Mi5…

  4. Paul The Rock
    18/02/2016 at 22:49 Reply

    Saranno veramente queste le specifiche?!?! Impressionante il sensore da 26mpxl (per quanto questo numero in se voglia dire poco nella fotografia) se garantite le altre carattersitiche (stab. ottico, autofocus laser, etc.), ma anche 4GB di RAM e 64GB di memoria garantirebbero potenza a profusione anche per il futuro!
    Da capire il prezzo perché dubito che possa essere basso come per i precedenti modelli e temo che con il fatto che il marchio si sia fatto il nome anche in Europa gli importatori possano caricarci margini “importanti”…

  5. Cris
    19/02/2016 at 8:21 Reply

    Sarebbe ottimo , aspettiamo recensioni e sopratutto la totale compatibilità e traduzione completa in lingua italiana, senza sbattersi per installare il play store e quant’altro . Personalmente toglierei tutte le cose cinesi che non servono a niente , ormai xiaomi è ben apprezzata in Europa dovrebbero fare di per noi ..

Leave a Reply