Xiaomi Fans Italia

Cosa aspettarsi da Xiaomi per il MWC 2016

Il Mobile World Congress è l’evento più atteso dell’anno, in cui tutte le società del settore tecnologico hanno modo di presentare i loro nuovi prodotti, in particolar modo per le aziende produttrici di smartphone. In particolare, quest’anno anche Xiaomi ha deciso di parteciparvici, segno che potrebbe presto espandere il suo mercato oltre i confini asiatici. Gli analisti considerano tale mossa un svolta importante da parte di Xiaomi perché può mettere in mostra il meglio del suo lavoro e che potrebbe portarla ad imporsi anche nel mercato internazionale. In questo contesto, quali novità possiamo immaginare che mostrerà Xiaomi al MWC 2016?

mi5

Primo tra tutti, e sicuramente quello più atteso, è il suo (o i suoi) nuovo flagship, lo Xiaomi Mi 5. Confermato già in via ufficiale dalla società stessa, questo sarà indubbiamente il più importante prodotto che la società presenterà quest’anno. Si è fatto attendere più di un anno e mezzo e sono molte le aspettative che i fans da tutto il mondo sperano di veder concretizzarsi con questo nuovo flagship della casa cinese.

Attualmente possiamo già delineare a grandi linee le sue caratteristiche, grazie anche ai vari rumor/leak ed anche alle conferme da parte di Xiaomi stessa. Il device avrà quasi sicuramente un pulsante fisico collocato nella parte frontale, sotto al display, con funzioni non del tutto chiare ma che sicuramente integrerà un sensore per il riconoscimento delle impronte digitali.

Xiaomi-Mi-5-Black-840px-840x547

Sarà disponibile in quattro colorazioni (bianco, nero, rosa e oro) e avrà delle specifiche tecniche da capogiro:

  • Display Full-HD (1920 x 1080 pixel) con diagonale da 5.2″ pollici (in un leak si è parlato di 5.7″ pollici) e tecnologia 2.5D (ossia, stondato ai bordi)
  • Ci saranno più versioni con tagli di memoria e materiali diversi: 2/3 GB di RAM e 16/32 GB di memoria interna e varianti interamente in metallo (premium) o in metallo e vetro (base)
  • Fotocamera posteriore da 16 MP con autofocus laser, stabilizzatore ottico dell’immagine (OIS) e doppio flash LED, mentre quella anteriore da 8 MP
  • Qualcomm Snapdragon 820
  • Dual-SIM
  • NFC

Per quanto riguarda la disponibilità, Xiaomi ha reso noto che il Mi 5 è entrato nella fase di produzione di massa già dallo scorso mese e che sarà disponibile una settimana dopo la presentazione ufficiale, quindi gli utenti cinese potranno acquistarlo/preordinarlo già per gli inizi del mese di marzo.

Un altro prodotto su cui l’azienda ha lavorato negli ultimi mesi è il Xiaomi Drone.

drone

Non fa strano sentire ciò, in quanto oramai è noto a tutti l’intento di Xiaomi di espandersi in più settori, tra cui gadget, indossabile e la domotica. Come già detto nel nostro articolo precedente | Xiaomi Mi Drone sarà lanciato a breve con un prezzo competitivo |, questo dispositivo potrebbe essere comandato tramite Xiaomi Mi Band/1s e potrebbe essere presentato a breve, più precisamente, al MWC 2016 ma, non avendo ancora alcuna conferma al riguardo, vi suggeriamo di prendere questa informazione con le pinze.

Indubbiamente, il MWC di quest’anno si preannuncia molto interessante e non vediamo l’ora di scoprire quali novità ha in serbo per noi Xiaomi. Vi ricordiamo che il MWC si terrà a Barcellona ed inizierà il 22 di questo mese e terminerà il 25.

via

Leggi anche

Leave a Reply