Xiaomi Fans Italia

Xiaomi AmazFit è stata presentata ufficialmente

Xiaomi raddoppia la propria offerta di dispositivi indossabili presentando la nuova Xiaomi AmazFit. A differenza della Xiaomi Mi Band che abbiamo imparato a conoscere nel tempo, questo nuovo wearable ha una forma del tutto diversa (lo avevamo visto già in maniera leaked in una foto di qualche giorno fa) ed è realizzato in ossido di zirconio, un materiale abbastanza atipico per questi prodotti.

Grazie alla propria forma ad anello, è possibile inserirlo all’interno di qualunque collana o bracciale. Purtroppo il diametro del foro in mezzo risulta essere troppo piccolo per inserirlo al dito. Xiaomi, a corredo di AmazFit, metterà a disposizione anche dei cinturini per indossarlo come un orologio. Secondo il nostro parere però, portarlo al collo con una collana è la miglior soluzione.

Xiaomi AmazFit 2

Dal punto di vista hardware, il miracolo fatto da Xiaomi per inserire tutta la componentistica tipica di un prodotto smart in quelle dimensioni è veramente eccezionale. Al suo interno infatti troviamo un chip Bluetooth 4.0, ed un SoC di non è stato specificato il modello. La batteria interna è di soli 15 mAh ma, stando a quanto dichiarato dal colosso cinese, l’autonomia sarebbe di circa 10 giorni.

Xiaomi AmazFit 3

Vi starete chiedendo sicuramente come fare a ricaricare un wearable così piccolo. Ebbene, gli ingegneri sono riusciti ad integrare anche un chip per la ricarica ad induzione, così da non prendere ulteriore spazio con connettori o cose simili. A completare il tutto vi è la certificazione IP68 contro acqua e polvere.

Per quanto riguarda il prezzo di vendita, Xiaomi AmazFit costerà 299 yuan che, al cambio, equivalgono a circa 40 euro. L’arrivo effettivo sul mercato è previsto in Ottobre sia in colorazione nera che in colorazione bianca/nera.

Leggi anche

Leave a Reply