Xiaomi Fans Italia

Xiaomi Mi Pad 2: display 2K e dual boot con Windows 10?

Probabilmente non come per lo Xiaomi Mi5 ma dobbiamo dire che l’attesa per l’annuncio e la successiva commercializzazione di Xiaomi Mi Pad 2 è veramente tanta. Di esso ne abbiamo sentito parlare in passato ma nelle ultime settimane c’è stato un buio totale. Adesso, nelle ultime ore in rete sono emerse due nuove immagini leaked che mostrerebbero il design del nuovo tablet di Xiaomi. Tali immagini sono accompagnate anche dalle presunte caratteristiche tecniche che, soprattutto dal lato software, ci fanno venire la bava alla bocca in stile Homer Simpson. Ma procediamo con ordine.

Per quanto riguarda l’estetica, troviamo che Xiaomi abbia fatto un ottimo lavoro sull’ottimizzazione delle cornici e, anche se non siamo in grado di vedere lo spessore dello Xiaomi Mi Pad 2 da queste immagini, pensiamo che un’assottigliamento sia stato fatto anche lì.

Xiaomi Mi Pad 2

Dal punto di vista delle caratteristiche hardware, la fonte delle immagini leaked dichiara che lo Xiaomi Mi Pad 2 sarà dotato nuovamente di un display da 7,9 pollici di diagonale ma stavolta con risoluzione 2K, processore Intel Braswell con processo produttivo a 14 nm e 3 o 4 GB di memoria RAM. Ma come abbiamo detto prima, la caratteristica più esaltante di questa indiscrezione è relativa alla parte software. Lo Xiaomi Mi Pad 2 infatti sarebbe dotato di un dual boot fra Android 5.1.1 Lollipop con MIUI 7 e Windows 10.

Non sappiamo fino a che punto questo possa essere veritiero ma almeno l’hardware prima descritto è compatibile al 100%, per cui possiamo annoverare la notizia come plausibile. Voi come la vedete? Vi piacerebbe avere a disposizione sia Android che Windows 10?

via

Leggi anche

1 Comment

  1. Massimo
    31/08/2015 at 12:10 Reply

    Beh, decisamente interessante.
    Io ho appena acquistato un tablet Teclast x98 Air 3G 64Gb pagato 250€ con spedizione rapida 3gg e pagamento dogana e tasse incluso. Abbiamo tirato si una bella community su Facebook “Teclast utenti italiani”.
    Se Xiaomi si avvicina al mondo Dual boot in questo modo, spero vivamente che sforni anche un portatile Ultrabook con Dual boot Windows 10 – GNU/Linux..

Leave a Reply