Xiaomi Fans Italia

Xiaomi Redmi Note 2 protagonista di un teardown

A distanza di qualche giorno dalla presentazione ufficiale, lo Xiaomi Redmi Note 2 è stato già protagonista di un primo teardown. Per chi non lo sapesse, il teardown è un processo di disassemblaggio dello smartphone per vedere come è strutturato all’interno e come gli ingegneri Xiaomi sono riusciti a far stare tutto l’hardware in un’area così ristretta. Infatti, nonostante gli smartphone siano oramai cosa di tutti i giorni, fa sempre un certo effetto vedere quanto piccole siano le componenti interne.

Prima di lasciarvi alla galleria con le immagini del teardown dello Xiaomi Redmi Note 2, vi riproponiamo brevemente le caratteristiche tecniche, le quali potranno essere ritrovate anche nelle immagini. Inoltre, ci ricordiamo che il disassemblaggio di uno smartphone provoca l’inevitabile decadenza della garanzia legale del produttore e del rivenditore.

  • Display IPS da 5,5 pollici con risoluzione Full HD;
  • SoC Mediatek Helio X10 con CPU octa core a 64 bit e frequenza di clock massima di 2,2 Ghz ed architettura Cortex-A53;
  • 2 GB di memoria RAM;
  • 16 GB di memoria per la versione standard e 32 GB di memoria di archiviazione interna per la versione Prime;
  • Batteria da 3060 mAh;
  • Sensore fotografico posteriore Samsung da 13 Mpixel;
  • Sensore fotografico anteriore da 5 Mpixel;
  • Connettività 4G LTE;
  • Prezzo di 799/899 RMB per la versione standard (circa 110 euro) e 999 RMB per la versione Prime (circa 140 euro).

fonte

Leggi anche

Leave a Reply