Xiaomi Fans Italia

Xiaomi Yi Action Camera presentata ufficialmente

Ne avevamo già parlato nei giorni scorsi comunicandovi un’indiscrezione molto concreta. Ne riparliamo oggi comunicandovelo ufficialmente: il produttore cinese Xiaomi ha appena presentato una nuova action camera dal costo molto basso e chiamata Xiaomi Yi Action Camera. Essa rappresenterà la principale concorrente di Go Pro, leader indiscusso del mercato delle action camere, almeno nei territori in cui verrà commercializzata.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, Xiaomi Yi Action Camera è dotata di un processore d’immagine Ambarella A7LS e un sensore Sony Exmor R BSI CMOS da 16 Mpixel in grado di catturare delle riprese video in 1080p 60 fps, 1080p 30 FPS, 720p 120 FPS, 720p 240 FPS. Avendo una memoria interna di ben 64 GB ed essendo in grado di resistere fino ad una profondità di 40 metri sott’acqua, Xiaomi Yi Action Camera può tranquillamente essere usata in praticamente tutti gli ambiti che potrebbero venirci in mente. Inoltre, se consideriamo che pesa appena 72 grammi, non ce la sentiremo neanche addosso.

Dal punto di vista dell’accessoristica, la Xiaomi Yi Action Camera è sicuramente inferiore alle action camere di Go Pro. Il produttore cinese ha dichiarato che sarà disponibile solo un supporto telescopico per i video selfie.

Xiaomi Yi Action Camera 2

Nonostante ciò, sembra che sarà possibile adattarla praticamente a qualunque accessorio in commercio studiato per le action camera. Su questo punto ci ritorneremo in futuro perchè non ne siamo sicuri.

Inizialmente vi abbiamo parlato del costo molto basso. Ebbene, la Xiaomi Yi Action Camera costerà appena 399 Yuan che, al cambio attuale, equivalgono a circa 57 euro. Un prezzo che definire estremamente competitivo è riduttivo.

Leggi anche

4 Comments

  1. Salvatore
    02/03/2015 at 14:48 Reply

    WoW! proprio il giorno del mio compleanno… ok va bene come regalo 😉
    Scherzi a parte, quando sarà disponibile per l’acquisto in Italia?

  2. Serafino
    02/03/2015 at 23:36 Reply

    Bella notizia, sono sicuro che spopolerà anche sui droni 🙂

  3. walter
    03/03/2015 at 17:40 Reply

    nel video in situazioni critiche si vede bene l’effetto onda, la camera non riesce a ricostruire bene l’immagine.
    è meglio qualche euro in più ma che faccia bene il suo lavoro, lo stesso problema è rilevabile anche sui loro telefoni.

  4. Andrea
    05/03/2015 at 10:39 Reply

    Sarà possibile collegare un microfono esterno?

Leave a Reply