Xiaomi Fans Italia

Xiaomi intraprenderà delle azioni legali contro alcuni shop indiani

Ricordate la questione legata a Xiaomi ed alla violazione dei brevetti di Ericson nel territorio indiano, che portò dapprima all’eliminazione totale delle vendite | | e successivamente solo a quelli equipaggiati con SoC Mediatek | Xiaomi ha sospeso solo i Mediatek in India | a partire comunque dal 18 marzo? | Xiaomi ottiene una proroga per la vendita di smartphone con SoC Qualcomm in India |  Sembrava una storia chiusa ed invece non è così.

Secondo quanto abbiamo appreso nelle scorse ore, alcuni store locali stanno continuando a vendere smartphone Xiaomi con a bordo SoC Mediatek. Per questo motivo, il colosso cinese sta seriamente pensando di agire dal punto di vista legale contro questi shop, non solo perchè stanno infrangendo la legge ma anche perchè “infangano” il nome di Xiaomi, reiterando la vendita di prodotti banditi.

Purtroppo non conosciamo il nome di questi shop ma sono comunque degli importatori, dato che il sito ufficiale di Xiaomi in India è stato pesantemente modificato, eliminando tutti gli smartphone non vendibili. Come se non bastasse, a causa di questo ban, i rivenditori sotto accusa stanno vendendo gli smartphone Xiaomi a dei prezzi esorbitanti, molto superiori a quelli di listino imposti dal produttore cinese.

Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che l’India, in previsione futura, è uno dei paesi con più percentuale di crescita nel settore tecnologico, motivo per cui Xiaomi sta pensando di realizzare una fabbrica di assemblaggio in questo stato. Essa sarebbe la prima all’infuori della Cina.

via

Leggi anche

Leave a Reply