Xiaomi Fans Italia

Xiaomi Mi Box Mini: unboxing e review

Dopo finalmente la presentazione, ecco che spunta in rete un primo unboxing ed una prima recensione del nuovo mini PC Xiaomi Mi Box Mini. Non ci soffermeremo sulle questioni tecniche del prodotto, visto che le abbiamo già affrontate nell’articolo di presentazione ma vi mostreremo molte immagini relative al suo funzionamento.

Partendo con ordine però, veniamo all’unboxing. La versione che vedete in foto è un’edizione limitata con appena 9.999 unità disponibili.

Xiaomi Mi Box Mini

Caratterizzata da una coloratissima scatoletta rossa, la confezione contiene, oltre allo Xiaomi Mi Box Mini, anche il cavo HDMI da 1,5 metri, il manuale d’istruzioni ed il telecomando Bluetooth. Come la maggior parte dei prodotti tecnologici, sul retro sono riportate le caratteristiche tecniche.

Xiaomi Mi Box Mini

L’eleganza di questo prodotto è veramente estrema. Di colorazione totalmente bianca, così come anche il telecomando Bluetooth, ha un design pienamente minimalista che si adatta alle nuove tendenze adottate dal produttore per quanto riguarda la MIUI ROM.

Xiaomi Mi Box Mini

Come detto più volte, non esiste nessun cavo d’alimentazione in quanto è esso stesso una sorta di connettore. Sulla parte inferiore infatti, sono presenti i classici plug per la parete (cinesi ovviamente, ma basterà acquistare un semplice adattatore, come vi abbiamo annunciato nell’articolo del teardown).

Xiaomi Mi Box Mini

Una volta collegata alla presa di corrente ed alla TV, ci troveremo di fronte ad un’interfaccia strutturata in maniera molto pulita, dove poter scegliere tutte le fonti di contenuti multimediali disponibili.

Xiaomi Mi Box Mini

Oltre al reparto multimediale, è presente anche il settore gaming, con un’area adibita appositamente. Da questo punto di vista, tornerà sicuramente molto utile il controller Bluetooth recentemente presentato da Xiaomi e dotato di un prezzo estremamente basso.

Xiaomi Mi Box Mini

Come ulteriore chicca, lo Xiaomi Mi Box supporta il “wireless display” attraverso l’applicazione “Wireless Display Master”. Per funzionare però, è necessario che lo smartphone sia connesso alla stessa rete WiFi del mini PC.

via

Leggi anche

Leave a Reply