Xiaomi Fans Italia

Xiaomi Mi Note e Mi Note Pro: attesi alla vendita 15 milioni di unità nel 2015

Come sicuramente già saprete, nel corso degli scorsi giorni sono stati presentati ufficialmente i nuovi smartphone di fascia alta Xiaomi Mi Note e Xiaomi Mi Note Pro. Dopo averli analizzato minuziosamente, confrontandoli anche con i più grandi rivali attualmente sul commercio (Samsung Galaxy Note 4 ed iPhone 6 Plus), ci sono giunte delle informazioni circa le aspettative di vendita del produttore.

Secondo infatti quanto riportato da Focus Taiwan, Xiaomi si aspetta di vendere, nel 2015, dai 13 ai 15 milioni di esemplari. Queste stime si riferiscono ai due Mi Note messi assieme. Nel caso non foste capace di giudicare se questo numero è elevato oppure no, vi forniamo altre informazioni per aiutarvi: nel 2014, Xiaomi ha venduto circa 61 milioni di smartphone; i mercati in cui agisce Xiaomi sono la Cina, l’Indonesia e l’India.

Con questi nuovi dati, è più semplice capire che 15 milioni di Mi Note sono veramente tanti. Non ci dobbiamo comunque dimenticare che questi numeri saranno inferiori rispetto al successo atteso per Xiaomi Redmi 2. Esso infatti sarà lo smartphone di maggior successo del 2015 per il produttore cinese non solo per via delle sue caratteristiche tecniche ma per le sue caratteristiche tecniche rapportate al prezzo di vendita. A testimonianza di ciò, vi è la prenotazione record di 17 milioni di esemplari in sole 55 ore.

Xiaomi sta attuando una politica di vendita molto aggressiva, che prevede dei bassi guadagni in questi primi anni di attività (ricordiamo che è stata fondata nel 2010) ma una grossa crescita in termini di popolarità fra gli utenti. Sfruttando questo principio, siamo certi che diventerà il primo produttore al mondo nel giro di pochi anni, riuscendo a scavalcare anche Samsung.

fonte

Leggi anche

Leave a Reply