Xiaomi Fans Italia

Xiaomi Redmi 2: primo unboxing

Come sicuramente già saprete, Xiaomi ha recentemente presentato il nuovo smartphone Redmi 2. Evoluzione del precedente Xiaomi Redmi 1S, il Redmi 2 ha l’importante compito di continuare la tradizione vincente incominciata proprio col suo predecessore. Nonostante siano passati solo pochi giorni dalla presentazione, sono stati pre-ordinati già 15 milioni di esemplari. Inoltre, siamo già in grado di mostrarvi un primo unboxing fotografico, così da scoprire che cosa la scatola conterrà.

Xiaomi-Redmi-2-unboxing-China_3

Prima di proseguire comunque, ci teniamo a ricordarvi le caratteristiche tecniche di Xiaomi Redmi 2:

  • Display da 4,7 pollici di diagonale e risoluzione HD di 1280×720 pixel;
  • SoC Qualcomm Snapdragon 410 con CPU quad core a 64 bit e frequenza di clock massima di 1,2 GHz;
  • GPU Adreno 305;
  • 1 GB di memoria RAM;
  • 8 GB di storage interno espandibile via micro SD fino ad ulteriori 64 GB;
  • Sensore fotografico posteriore da 8 Mpixel con ripresa video alla risoluzionemassima del Full HD;
  • Sensore fotografico anteriore da 2 Mpixel;
  • Batteria da 2200 mAh;
  • Connettività WiFi, Bluetooth, GPS, LTE;
  • Sistema operativo Android 4.4.4 KitKat con personalizzazione grafica MIUI 6.

Da quello che possiamo veder da queste immagini, la dotazione di Xiaomi Redmi 2 è piuttosto standard. Non troviamo niente che non ci aspetteremmo di trovare in una confezione di smartphone:

  • Manualistica;

Xiaomi-Redmi-2-unboxing-China_4

  • Cavo USB/micro USB;

Xiaomi-Redmi-2-unboxing-China_5

  • Carica batteria da muro;

Purtroppo da queste immagini, non si capisce bene se gli auricolari saranno presenti o meno. Speriamo di avere maggiori informazioni nei prossimi giorni. Per concludere, vi ricordiamo che la vendita ufficiale in Cina partirà dal 9 Gennaio prossimo ed il prezzo di vendita di questo smartphone, al cambio, è di 93 euro.

Qui di seguito vi lasciamo con lo slideshow di tutte le immagini di questo unboxing.

Questo slideshow richiede JavaScript.

fonte

Leggi anche

Leave a Reply