Xiaomi Fans Italia

Xiaomi MiPad 2: ecco le prime immagini leaked

E’ Natale ma la nostra passione per la tecnologia è così ampia che non ci fermiamo neanche oggi, soprattutto perchè la notizia che vi proponiamo oggi riguarda il successore di Xiaomi MiPad che, ricordiamo, essere stato uno dei primi tablet ad uscire sul mercato con il SoC Nvidia Tegra K1 a 32 bit. Pur non avendo alcuna informazione ufficiale sul nome, ci sembra logico che il prossimo tablet si chiamerà Xiaomi MiPad 2.

Ciò che abbiamo scovato nelle scorse ore sono un paio di immagini leaked che lo ritraggono dalla parte frontale. Da ciò, notiamo subito come il rapporto 4:3 della prima generazione sarà mantenuto, segno che Xiaomi crede fortemente nel browsing web e nella produttività in generale.

Xiaomi Mi Pad 2 (2)

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, purtroppo non abbiamo molte informazioni in merito. Le uniche che abbiamo scovato le vedete nella seconda immagine leaked trapelata in rete. Si parla di Android 4.4.4 KitKat, 2 GB di memoria RAM e 16 GB di storage interno. Da questo punto di vista, non è che l’upgrade hardware sia così pronunciato anzi, non vi è proprio. La speranza allora è quella di vedere a bordo un SoC di nuova generazione più potente del Tegra K1 a 32 bit. Le ipotesi sono presto dette: Qualcomm Snapdragon 810 o Nvidia Tegra K1 a 64 bit.

Xiaomi Mi Pad 2

Diversi rumors però indicano anche la possibilità che Xiaomi scelga Intel come fornitore di SoC per il suo Xiaomi MPad 2. Se questo dovesse essere vero, ci sarebbe una grande alleanza e sicuramente un costo più basso di costruzione, visto che i processori Intel per il mobile, in genere costano meno.

Staremo a vedere che cosa ci riserverà Xiaomi per questo nuovo 2015 che oramai è alle porte. Se quanto detto fino ad ora fosse confermato (Xiaomi Mi5, Xiaomi Redmi 2), sicuramente i “grandi produttori mondiali” dovranno ridimensionare le loro aspettative e lasciare spazio alla marcia di Xiaomi.

Per concludere, io e tutto il team di MIUI Italia vi auguriamo un felice e sereno Natale.

fonte

Leggi anche

1 Comment

  1. Michel Cognon
    28/12/2014 at 23:28 Reply

    Test

Leave a Reply